Il miglio più bello

Gli amici Calabresi diranno subito: ma è il lungomare di Reggio Calabria!!!!

A Edimburgo: ma scherziamo? È il Royal Mile!!

img_2999

Ma ce ne sono altri, molto diversi, ma anche molto belli:

Il Miglio a coda di volpe (Foxtail Millet)
dsc04031Ha avuto origine in Cina ed è una delle colture più antiche al mondo: parliamo di 7000 fa. [Approfondisci]

Il Miglio con le dita (Finger Millet)

Le dita possono essere chiuse, aperte, semiaperte. Possono essere 7 o solamente 5

Gioca un ruolo importante nella dieta e nell’economia di molte famiglie rurali in Africa orientale e meridionale e in Asia meridionale, e rappresenta circa il 12% della superficie globale coltivata a miglio. [Approfondisci]

Il Miglio Perla (Pearl Millet), forse il più coltivato

img_1842img_1843

Il Pearl millet (Pennisetum glaucum) sembra essere stato domesticato nella zona del Sahel dell’Africa Occidentale che è conosciuta per essere il maggior centro di diversità di questa specie. E’ stato coltivato in Africa e in India fin da epoca preistorica. Recenti scoperte archeologiche hanno confermato la presenza del pearl millet nel nord del Mali circa 4500 anni fa. Nei cinque secoli successivi si è diffuso in India e, nel giro di altri 5 secoli, in tutto il paese. [Approfondisci]
Il Miglio Kodo (Kodo Millet)

dds_kodo_millet_light

Il Kodo millet (Paspalum scrobiculatum) è stato domesticato in india circa 3000 anni fa.

Si trova in tutto il vecchio mondo in habitats umidi delle zone tropicali e subtropicali. É una coltura minore in India dove la zona di coltivazione più importante è l’altopiano del Deccan. [Approfondisci]

Il Panico (Proso Millet)

Può essere così:

Il Proso millet (Panicum miliaceum) è stato domesticato in Manchuria e Transcaucasia circa 7000 anni fa, introdotto in Europa circa 3000 anni fa, e poi nel Medio oriente e in India. Il Proso millet si adatta bene a molti tipi di suoli e di climi. Ha un ciclo corto e quindi ha bisogno di poca acqua. Si estende molto più a nord di altri tipi di miglio e cresce bene anche ad altitudini elevate, fino a 1200 metri nella ex Unione Sovietica e fino a 3500 metri in India. [Approfondisci]

Il piccolo miglio (Little Millet) detto anche Miglio Riso

img_2817

Il Little millet (Panicum sumatrense) è stato domesticato in India dove si trova anche il suo progenitore selvatico (P. psilopodium). É coltivato in India anche se su superfici modeste e fino ad altitudini di circa 2000. Altrove ha una importanza limitata. [Approfondisci]
Barnyard Millet (il miglio da cortile)
img_2837img_2818

Il nome Barnyard si usa per due diverse specie (Echinochloa Colona e Echinochloa crus-galli), entrambe domesticate circa 4000 anni fa in India e Giappone, rispettivamente. [Approfondisci]
…………a proposito di miglio: avevo dimenticato questo
il-miglio

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s