Patrizio Mazzucchelli e le Popolazioni di Grano Saraceno

COSA PUO VENIR FUORI DA UN INCONTRO OCCASIONALE Oggi sono molto contento di riportarvi il dialogo a distanza che è avvenuto in questo mese d’agosto con il mio amico Patrizio Mazzucchelli, titolare di Raetia Biodiversità Alpine insieme a Greta Roganti e seed savers di Pro Specie Rara.  In Valtellina tra le molte attività si è…

Morire di Fame o Morire Mangiando?

Recentemente il mondo scientifico ha cominciato ad associare il declino della biodiversità con l’aumento di malattie a base infiammatoria le quali rappresentano una gamma molto vasta di malattie, dalla malattia infiammatoria intestinale, alla colite ulcerosa, ai disordini cardiovascolari, a diverse malattie epatiche e a molti tipi di tumore. Questo aumento delle malattie a base infiammatoria…

Diffusione ed evoluzione di popolazioni e miscugli di cereali in Italia. La biodiversità torna nei campi

Esiste un vasto consenso sul fatto che la biodiversità in generale e l’agrobiodiversità abbiano un ruolo fondamentale nell’assicurare la sicurezza alimentare nonostante le incertezze sul futuro legate al cambiamento climatico. Oggi parlare di sicurezza alimentare non significa soltanto sfamare ma anche nutrire. Da questo punto vista l’agrobiodiversità è importante perché molte malattie a base infiammatoria…

Non dobbiamo avere paura della Genetica Agraria

Nel numero di Aprile di Vita in Campagna e’ comparso un articolo dal titolo “Non dobbiamo avere paura della Genetica Agraria” E perché mai dovremmo? Avendo insegnato Genetica Agraria alla facoltà di Agraria dell’Università di Perugia, ancora oggi, di tanto in tanto, incontro ex studenti che mi salutano calorosamente e non mi sembrano affatto spaventati….

Ammalarsi di cibo (da ‘Il Pagliaio”)

Nutrizione e malattie Il modo in cui alleviamo il bestiame per la produzione di carne e il modo in cui pratichiamo l’agricoltura, insieme all’industria alimentare che trasforma e trasporta i prodotti fino a dove sono consumati, non solo non mettono a disposizione della società cibo nutriente e sano ma allo stesso tempo stanno avendo impatti…

Pane nato dalle antiche miniere – I semi di una Sardegna nuova

A fine maggio è promessa una gita: signori e signore sono invitati a Maisanas, San Giovanni Suergiu e Calasetta, nella ridente regione del Sulcis Iglesiente. Ospiti con prenotazione e turisti per caso, agronomi con diploma o semplici amanti della natura, tutti potranno vedere, toccare e annusare il profumo dolce del grano tenero seminato in autunno….

I Semi di Aleppo

Noi sappiamo che Aleppo non si libera con le bombe. Bisogna ancora liberare Aleppo e la Siria dalla miseria, dai cambiamenti climatici che qualche anno fa spinsero le donne e gli uomini a migrare dalle campagne, che destabilizzarono gli equilibri demografici e innescarono le prime rivolte siriane e poi la guerra. Prima che questi anni…

È possibile veder convivere tradizione e innovazione?

Per 9000 anni lo scopo dell’agricoltura era di far adattare le piante ad un certo ambiente. E’ da quando abbiamo iniziato a modificare l’ambiente che abbiamo reso i campi, di luoghi diversi, uguali, favorendo così anche la concentrazione della produzione di semi nelle mani di poche multinazionali. Non è un caso che i successi più grandi del miglioramento genetico…

Quando la ricerca diventa “partecipativa”

Verso la fine degli anni ‘90, il programma di miglioramento genetico dell’orzo presso l’International Center for Agricultural Research in Dry Areas (ICARDA), con sede ad Aleppo in Siria, cominciò a sperimentare un nuovo modo di fare ricerca insieme agli agricoltori in zone problematiche dal punto di vista agronomico. Questo nuovo modo di fare ricerca si…

Semi, cibo e salute: esperienze internazionali

Il cambiamento climatico è un fatto generalmente accettato ed è assai probabile che in molti paesi la frequenza e l’intensità degli anni caldi e siccitosi vada aumentando così come la variabilità del clima. Questi cambiamenti avranno profondi effetti sui sistemi agricoli e alimentari. La diminuzione della biodiversità i cambiamenti climatici e la fame nel mondo…